I MARTEDI DELL’ARTE

Quattro incontri tra arte e teologia a cura di Andrea Dall’Asta SI
Auditorium San Fedele 27 febbraio 2018 ore 18,15

L’estetica bizantina si fonda sulla rivelazione di una luce dorata trascendente, assoluta, che irrompe nella contingenza della storia umana, per avvolgerla e trasfigurarla. Attraverso l’analisi di alcuni capolavori architettonici e pittorici, come i mosaici di Galla Placidia, quelli di Sant’Apollinare Nuovo o di alcune icone, si traccerà un percorso in cui la luce si presenta come metafora della salvezza, nell’incontro con Dio-Luce. Lo spazio diventa anticipazione della bellezza della gloria paradisiaca. Vedere significa contemplare la Gloria della luce, perché il fedele stesso si trasformi in “luce”, partecipando così alla vita divina.