I MARTEDI DELL’ARTE

Quattro incontri tra arte e teologia a cura di Andrea Dall’Asta SI
Auditorium San Fedele 13 marzo 2018 ore 18,15

Attraverso alcuni esempi, come il coro di Saint Denis, la cattedrale di Chartres o il Duomo di Milano, si farà emergere come con l’arte gotica s’instauri una nuova estetica della luce che segna un nuovo modo di abitare lo spazio, che si fa ora aperto, luminoso, aereo, ben diverso sia dalla tremula e immateriale spazialità bizantina, sia dall’austera penombra delle abbazie romaniche. L’entrata in una cattedrale gotica si fa percorso, cammino, viaggio in cui il fedele, varcata la porta d’ingresso e guidato dalla luce che filtra dalle vetrate delle navate, s’inoltra in un fitto bosco di pietra che termina con l’abside, luogo simbolico della Gerusalemme celeste, la città che scende dal cielo, destino finale dell’uomo.