Biglietto:6 € / 8 €

INNER_SPACES #4

TRICOLI - BONNET - LINDSTROEM
Auditorium lunedì 11 aprile 2016 ore 21.00
- Valerio Tricoli: Williams Mix Extended 
- François Bonnet:
GRM Archives
- Mats Lindström:
EMS Archives 

Regia acusmatica di Giovanni Cospito e Dante Tanzi

In collaborazione con:
FAM – Festival degli Archivi Musicali
- Archivio Storico Ricordi
- Institut Français de Milan

Il quarto appuntamento di Inner_Spaces 2016 si svolgerà in collaborazione col FAM, il Festival degli Archivi Musicali. Protagoniste le esecuzioni dei direttori di due fra le più rappresentative istituzioni europee in ambito acusmatico ed elettroacustico, il GRM di Parigi e l'EMS di Stoccolma.
François Bonnet, conosciuto anche con lo pseudonimo Kassel Jaeger, direttore artistico dell'INA-GRM di Parigi, eseguirà appositamente per l’Acusmonium Sator, alcuni pezzi storici creati e custoditi presso gli archivi del Groupe de Recherches Musicales, in seno al quale, oltre alla musique concrète, ha visto la luce la sperimentazione sui sistemi acusmatici e la sua filosofia d'ascolto.
A seguire Mats Lindström  proporrà una selezione di materiali provenienti dal vasto repertorio dell'Elektronikmusikstudion EMS, il centro di ricerca nazionale svedese per la musica elettronica e la sound art. Gli studi di Stoccolma hanno ospitato dal 1964 ad oggi le attività di buona parte dei pionieri della musica elettroacustica e continuano a conservare e rendere fruibili, ai musicisti emergenti, le tecnologie che hanno accompagnato l'evoluzione della musica elettronica.
In apertura Valerio Tricoli proporrà una reinterpretazione acusmatica originale, a partire dal rework di Williams Mix di John Cage (1952), realizzato nel 2011 assieme a Werner Dafeldecker, che attualizzava la riflessione del pezzo originale sulle fonti, i supporti e l'archiviazione dei suoni. Compositore di musica elettroacustica, improvvisatore radicale su strumenti elettronici analogici e ingegnere del suono, Tricoli proporrà un'analisi che spazia dalla early tape music alle tecniche di registrazione contemporanee. Un percorso in cui passato analogico e odierna tecnologia raggiungono una reciproca implicazione.