Genere:Documentario
Durata:90'
Biglietto:7,00 €

Master of the Universe

San Fedele 3
Auditorium martedì 17 febbraio 2015, 21.00
Regia di Marc Bauder
Bauderfilm
2013
Austria, Germania
lingua originale con sottotitoli
Cine-economia
Il Goethe-Institut Mailand e la Fondazione culturale San Fedele propongono una rassegna dedicata ad alcuni film che riflettono su temi economici e sul mondo della finanza. Il cinema tedesco, rappresentato sempre più frequentemente nei festival internazionali, per primo in Europa sta affrontando la crisi economica attraverso la luce privilegiata del linguaggio cinematografico, avendo come obiettivo la promozione della riflessione su temi relegati spesso a un contesto solo accademico o finanziario.
Il progetto prevede la proiezione di più pellicole, legate a temi economici e di attualità, con una introduzione da parte di esperti di economia e un dibattito finale sui temi emersi dal film.



17 Febbraio h 21.00 proiezione del film Master of the Universe di Marc Bauder
Commento a cura dell'economista Marcello Esposito e di Paolo Foglizzo
Film in lingua originale con sottitoli in italiano  

Un ex broker decide di farsi intervistare per svelare alcuni dei retroscena che si celano dietro alla crisi economica che sta colpendo il mondo intero; un'ora e venti dedicata a un mondo lontano - e al contempo vicinissimo - a quello dello spettatore. «Marc Bauder si dimostra cineasta lineare e per nulla incline all'abbellimento, capace di dare il giusto peso a inserti tanto disumanizzati posti tra uno segmento e l'altro dell'intervista: a ben vedere, sono veri e propri non luoghi, nell'esatta accezione data dall'antropologo francese Marc Augé, quelli in cui si muove il pentito dell'Alta Finanza, possibilità scenografiche perfettamente in grado di rappresentare l'epoca del racconto e sue conseguenze, spazi mai compiuti e realmente riconoscibili, veicoli di solitudine e alienamento. In breve, questo poderoso faccia a faccia con colpevoli fatti di carne e ossa («Basterebbe dirgli di smetterla» afferma Voss) è una diagnosi attendibile sulle motivazioni della grande crisi economica, l'insieme di risposte che non vogliono essere ascoltate, il rovescio reale e raggelante delle mercificazioni cinematografiche sull'argomento». Di Gabriele Niola 



Marcello Esposito:
Insegna International Financial Markets presso l'Università Cattaneo di Castellanza. Dal 1990 al 2000 è stato economista presso l'Ufficio Studi della Banca Commerciale Italiana (ora Intesa Sanpaolo), dove è stato responsabile della Financial Markets Research. Successivamente, ha svolto diversi incarichi nelle principali SGR italiane (Sanpaolo AM e Pioneer Investments), in Banca Patrimoni Sella e in UnipolSAI. Ha scritto articoli pubblicati su riviste internazionali. E’ laureato in Università Bocconi (DES) e ha conseguito il MSc/MPhil in Economics presso la London School of Economics. 

Paolo Foglizzo: Nato a Torino nel 1964, si è laureato in Economia presso l'Università della stessa città, dove ha svolto il servizio civile nell'ambito della cooperazione allo sviluppo presso LVIA - Lay Volunteer International Association. In seguito ha conseguito la Licenza (Master) in Dottrina ed etica sociale alla Pontificia Università Gregoriana di Roma e ha lavorato per tre anni al Segretariato per la Giustizia Sociale della Curia generalizia della Compagnia di Gesù, Membro presso Gruppo di Studio "Etica e finanza" - Ufficio naz. per i problemi sociali e il lavoro CEI. Dal 2001 fa parte della redazione di Aggiornamenti Sociali (www.aggiornamentisociali.it), dove si occupa in particolare dei temi economici e e coltiva la riflessione sul rapporto fra etica, antropologia ed economia, e l'impegno per la promozione della giustizia.



Per l'acquisto dei biglietti: 
- direttamente in Auditorium San Fedele, lun-ven 10.00-12.30 e 14.00-18.00 
- online al sito www.crea.webtic.it/Default.aspx?sc=5213 (ATTENZIONE i posti non sono numerati)