Biglietto:6 € / 8 € / 12 €

K. STOCKHAUSEN Oktophonie

INNER_SPACES #2 2019-2020
Auditorium lunedì 21 ottobre 2019 ore 21.00
FRANCOIS BAYLE (F)
Motion - émotion (1985)

kARLHEINZ STOCKHAUSEN (D)
Oktophonie (1991)
Auditorium San Fedele 
lunedì 21 ottobre 2019 ore 21
 
(Prevendita CLICCA QUI per informazioni 02 86352231)

Regia acusmatica Giovanni Cospito
Regia tecnica: Filippo Berbenni

In coproduzione con il Festival Milano Musica

Oktophonie risale al 1991, fa parte dell’Opera Dienstag aus Licht e segna una svolta decisiva nella produzione di musica elettronica di K. Stockhausen, un passo decisivo verso l’ascolto immersivo e le atmosfere drone con l’uso di sintetizzatori e altre apparecchiature. Il musicista tedesco, assistito dal figlio Simon, ha prodotto le 8 tracce originarie nello Studio per la Musica Elettronica di Colonia, integrando alcuni campioni vocali. Per la diffusione Stokhausen ha previsto una complessa spazializzazione per 8 gruppi di altoparlanti posizionati negli spigoli di un cubo virtuale dentro cui si trovano gli ascoltatori. Il suono si muove liberamente: con movimenti verticali e diagonali, con lente rotazioni a spirale.
Nel contesto drammaturgico dell’Opera Dienstag aus Licht, Oktophonie evocava la lotta tra l’arcangelo Michele e Lucifero.
Aprirà la serata, Motion-Emotion (1985) di François Bayle, il padre della musica acusmatica. Un’opera in cui la dimensione dello spazio diventa gioco di virtuosismo percettivo, grazie agli scarti dinamici in chiaroscuro che vanno dalla piena presenza timbrica agli effetti scarni di scheletri sonori.